Deos

L’ora di Pan è il meriggio :

in quel momento egli appare nell’impeto e nel fulgore del mezzogiorno 

facendo sussultare l’uomo e l’animale in un cieco terrore. - James Hillman

La paura è qualcosa che avverti, un istinto. Ti rende immobile e in assoluto ascolto dell’intorno. Dettagli, rumori, pensieri, immagini o forme richiamano ossessivamente la tua attenzione. Nulla ti sfugge. La paura è un avvenimento di qualcosa che potrebbe succedere. La paura è un segno, un segnale. La paura ti porta a pensare “potrebbe”…condizionale. La paura è l’avvisaglia. E' parte di un mondo misterioso di corpi impauriti e paurosi. Avere paura ti incoraggia a metterti in una posizione diversa per essere pronto. La paura è l’inizio.

Idea 

Natascia Belsito

 

Creato e interpretato da

Natascia Belsito, Andrea Deanesi e Fannj Oliva

Luci

William Trentini
 

Musiche di

Elia Pedrotti, Fabio Soldi, Vivaldi, Chromatics, Thomas Köner

 

Progetto Musicale

Andrea Deanesi

Scenografie

Annalisa Filippi
 

Elementi scenici, trucco e consulenza costumi

Lucia Santorsola

 

Con il contributo di
Fondazione Caritro 

 

Sostenuto da
KOMM TANZ

progetto residenze Compagnia Abbondanza/Bertoni

in collaborazione con il comune

di Rovereto
ORIENTEOCCIDENTE  Dance Festival (Rovereto)
CID - CENTRO INTERNAZIONALE DELLA DANZA (Rovereto)
Atelier A (Imperia)
La casa della danza (Borgo Valsugana)
Teatro E (Trento)
Artea (Rovereto)

​© 2013 Compagnia Controra. All rights reserved

​Associazione di Promozione Sociale CONTRORA C.F. 94034200223 e P.I. 02306630225

  • Facebook Social Icon